• Condividi :

Avigdor Arikha

Artista israeliano di origini romene, Avigdor Arikha (1929-2010) fu deportato nel 1941 nel campo di concentramento di Transnistria insieme con la sua famiglia. Sopravvissuto al lager, visse fino al 1954 in Palestina, poi a Parigi. Nel settembre 2008 il museo Thyssen-Bornemisza di Madrid gli ha dedicato una grande retrospettiva, che lo ha consacrato come uno dei più importanti artisti della seconda metà del Novecento.

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter

Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti