• Condividi :

Carmen Laforet

Carmen Laforet nacque nel 1921 e morì nel 2004 a Barcellona. Nel 1944 si impose all’attenzione della critica vincendo il Premio Nadal con Nada considerato, assieme a La familia de Pascual Duarte di Cela, il miglior romanzo spagnolo del dopoguerra. Erano gli anni difficili della dittatura franchista in cui molti dei grandi scrittori spagnoli erano stati ridotti al silenzio, e in cui la voce di questa giovane scrittrice seppe portare nelle pagine del romanzo tutto lo sconcerto e la desolazione di quel tempo. Tra le sue opere si segnalano La isla y los demonios (1952), La mujer nueva (1955) e La insolación (1963), oltre che i romanzi brevi El piano, La muerta (1952), Un noviazgo (1953), La niña, Los emplazados (1954).

I LIBRI

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter

Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti