• Condividi :

Laszlo E. Almasy

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE

László Ede Almásy (1895-1951) ha preso sul grande schermo il bell’aspetto e l’aura romantica di Ralph Fiennes, ma ben più complessa di quel ritratto fu la personalità dell’aviatore e avventuriero ungherese, arruolato nell’Abwehr, il servizio segreto tedesco, e “croce di ferro” durante la guerra al fianco di Rommel, per aver trasportato le spie del Führer oltre le linee inglesi. Sulla sua tomba è scritto: «Pilota, esploratore del Sahara e scopritore dell’oasi di Zarzura». Per i beduini era semplicemente Abu Ramla, “il padre della sabbia”.

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-fareast-language:EN-US;}

I LIBRI

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter

Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti