Neri Pozza Editore | Marco Pesatori
 
  • Condividi :

Marco Pesatori

Marco Pesatori è nato a Milano, sotto il segno del Cancro. Laureato in storia della critica d'arte, ha collaborato negli anni Ottanta a riviste prestigiose come Alfabeta e La Gola. Considerato tra i più importanti studiosi contemporanei di astrologia, ha pubblicato con successo diversi libri, il più recente dei quali è Astrologia per intellettuali (Neri Pozza, 2008) e in precedenza Astrologia del Novecento (F.K. edizioni) e Segni (Baldini Castoldi Dalai). Grande il successo dei suoi oroscopi originali ed enigmatici su D di Repubblica e su Vogue. Ha fondato la rivista-workshop Mimma Astrologica, di cui sono usciti nove volumi.

I LIBRI

Astrologia per intellettuali

Marco Pesatori
In Astrologia per intellettuali Marco Pesatori lascia la parola ai poeti, ai filosofi, ai grandi scrittori: sono direttamente loro a farci conoscere lo stile, il modo d’essere, il pensiero e il desiderio dei dodici segni dello Zodiaco. Dalla passione bollente e travolgente dell’Ariete, espressa da Baudelaire e Verlaine, da Corso e Ferlinghetti, alla lenta e rigorosa analisi taurina, tra Kant, Marx e Freud. L’essere «nel mondo» dei Gemelli, spiegato da Sartre, e le visioni interiori e intime del Cancro, raccontate da Kafka, Proust e Giacomo Leopardi. La regalità alchemica del Leone, tra Marcel Duchamp e Mick Jagger, e lo sguardo preciso della disincantata Vergine, rappresentata da Hegel e Adorno. La forma perfetta della Bilancia di Nietzsche e Montale e l’azzardo fatale dello Scorpione, con Dostoevskij e Camus. L’avventura della sperimentazione del Sagittario, tra Flaubert e Frank Zappa, il fascino e il pragmatismo del Capricorno, da Moliére a David Bowie, il genio e la libertà dell’Aquario, tra Mozart e James Joyce, fino all’emozione e al sacrificio dei Pesci, con Kerouac e Pasolini.
Questo percorso nei cieli della storia e dell’arte descrive l’intero movimento dello Zodiaco, l’inarrestabile metamorfosi di un segno nell’altro, i legami profondi tra i tipi astrologici, la potente e magnifica poesia di quel labirinto di transiti, attraversamenti e orbite che disegna nello spazio il destino e il carattere degli uomini.
Un’opera innovativa che sa raccontare l’astrologia in modo colto e affascinante, capace di far risuonare il mistero dell’influenza del cosmo e di celebrare una passione e una meraviglia che coinvolgono milioni di persone.

Astrologia delle donne. Femmine, amazzoni, nomadi

Marco Pesatori

Il carattere femminile è determinato dalle posizioni di Luna e Venere, i pianeti che nella cultura astrologica definiscono la donna. A partire da questo, Marco Pesatori analizza e racconta tre grandi categorie del femminile, che chiama «tradizionale», «amazzonica» e «nomadica», e all'interno di questi gruppi descrive con precisione variazioni e sfumature, comportamenti e personalità, portando la testimonianza degli scritti e delle parole di innumerevoli personaggi della storia e della cultura, da Madonna a Emily Dickinson, da Patti Smith a Virginia Woolf.
La donna «tradizionale» – Luna e Venere nel Toro, nel Cancro, nella Vergine o nella Bilancia – manifesta una femminilità dolce, ricettiva, magnetica. I suoi valori sono quelli della coppia-famiglia e della maternità. Bella e contemplativa, in amore attira senza esporsi, non va mai all'attacco, coinvolge il maschio lasciando al maschile tutta la potenza che comunque è lei a risvegliare.
La donna «amazzonica» – valori di Luna e Venere in Ariete, Leone, Sagittario e Capricorno – è invece energica, vitale, audace, estroversa, aggressiva, forte e dinamica, sicura, costruttiva, su linee di rigoroso orgoglio e moralità. Tiene in pugno le redini del potere, è autonoma e indipendente, vuole realizzarsi in prima persona, si fa carico di responsabilità di ogni genere, è trainante e protettiva.
La donna «nomadica» – Luna e Venere in Gemelli, Scorpione, Aquario e Pesci – rifiuta ogni limite. La sua legge è trasformazione, cambiamento, movimento. Libertà assoluta e rifiuto delle responsabilità sui tempi lunghi. Maestra dell'idealizzazione d'amore e degli amori impossibili, è affascinante, seduttiva, sognatrice, avventurosa, curiosa. Antiterritoriale, inquieta e irrequieta, assale i confini, li frantuma, è autonoma e indipendente.
Alcune tabelle indicano la posizione di Luna e Venere delle lettrici (e dei lettori, dato che i pianeti femminili designano anche il tipo di donna ideale che il maschio desidera) e una serie di test definisce le varie modalità dell'essere donna. Con tutte le conseguenze pratiche, affettive e di identità. Si può così rispondere alle domande «che donna sei» e «che donna davvero desideri al tuo fianco».

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter