Neri Pozza [0]

Elenco delle collane Neri Pozza

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Scheda libro

collana: I Narratori delle Tavole

ritorna

Paris-Brest

Autore: Tanguy Viel
Titolo: Paris-Brest

collana: I Narratori delle Tavole

ISBN 978-88-545-0391-5
Pagine 160
Euro 15,00

Una famiglia francese e Brest, la città della Bretagna maldestramente ricostruita dopo la guerra.
A Brest ritorna il figlio più giovane, diventato scrittore a Parigi. Ritorna dopo tre anni per trascorrere il Natale in famiglia. I suoi genitori si sono stabiliti fuori città, nella parte più ostile, selvaggia e rocciosa del Finistère, in una casa sferzata dai venti e visitata da gabbiani e corvi malevoli.
In quella costruzione dall'aria sinistramente gotica, il figlio più giovane non tarda a scoprire che la malevolenza è penetrata nel cuore stesso della sua famiglia.Il padre non riesce a scacciare dalla mente l'ombra dello scandalo che lo ha travolto anni prima. Era il vicepresidente dello Stade Brestois quando il Brest era una grande squadra e ambiva alla Coppa dei Campioni. Diventò una squadretta per colpa di un ammanco di quattordici milioni, di cui lui fu personalmente accusato.
La madre rimugina ancora sul fallimento del negozio di souvenir aperto in Linguadoca, la regione del Sud della Francia dove si erano rifugiati dopo lo scandalo, un fallimento che le ha lasciato in dote ben tremiladuecento cartoline di tori della Camargue e duecentoquarantotto accendini con la riproduzione di Palavas-les-Flot.
La nonna se ne sta rintanata in soffitta, indispettita dall'essere trattata come una vecchia decrepita che vive a spese della famiglia, mentre è esattamente il contrario. È grazie al suo denaro che la famiglia ha potuto far ritorno in Bretagna a testa quasi alta. Denaro ereditato dopo aver fatto da dama di compagnia a un ricco gentiluomo conosciuto al Circolo della marina, il luogo di Brest dove ufficiali in pensione, magri come chiodi e dritti come fusi, portano ancora in giro l'orgoglio della vecchia Francia realista.
Il fratello più grande, infine, si sforza miseramente di celare la sua omosessualità, nota ampiamente a tutti e in particolare alla madre che vorrebbe spedirlo da uno psicoterapeuta per «cancellare il male».
Il ritorno a casa si rivela, insomma, per il giovane scrittore un ritorno a un'esistenza indispettita e boriosa, a un'umanità che si dibatte tra ciò che immagina di essere e ciò che è realmente, e per la quale il denaro è tutto ciò che rimane per non sprofondare nel nulla.
Con la sua scrittura impeccabile, dal ritmo ipnotizzante, Tanguy Viel crea con Paris-Brest uno dei più riusciti ritratti di famiglia della letteratura contemporanea: un balletto di maschere dietro le quali è difficile scorgere un volto umano.

ordinabile a IBS

«La lotta per il denaro, il tradimento, l'avversione sociale: tutti i motivi ricorrenti di Tanguy Viel si ritrovano in questo straordinario romanzo».
Le Temps

«Eredità usurpate e identità malferme in un ritratto di famiglia da parte di uno dei romanzieri più dotati della sua generazione».
La Croix

«Tanguy Viel andrà sicuramente lontano... I suoi personaggi abbracciano fedeltà impossibili, sono uomini che si spezzano il cuore per non morire».
L'Express

l'autore

Tanguy Viel

Tanguy Viel

Tanguy Viel è nato nel 1973 a Brest e vive a Nantes. Ha collaborato con France Culture, ha scritto per numerose riviste. I suoi libri sono:  Le Black Note, Cinéma, L'assoluta perfezione del crimine (Neri Pozza 2004), Insospettabile (Neri Pozza 2006).

dello stesso autore: