Neri Pozza [0]

Elenco delle collane Neri Pozza

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Scheda libro

collana: I Narratori delle Tavole

ritorna

Il taccuino di Bento

Autore: John Berger
Titolo: Il taccuino di Bento

collana: I Narratori delle Tavole

ISBN 978-88-545-0538-4
Pagine 176
Euro 20,00

Forse non tutti sanno che il filosofo Baruch Spinoza – detto Bento –, uno degli esponenti del razionalismo del XVII, antesignano dell’Illuminismo e sommo conoscitore dell’esegesi biblica, disegnava. Anzi, era intimamente ossessionato dal disegno. Dopo la scomunica e la cacciata dalla comunità ebraica di Amsterdam, si dedicò al disegno con un trasporto così assoluto che, quando non lavorava come tornitore di lenti, si rinchiudeva nel suo studio ad abbozzare figure o paesaggi, a tracciare centinaia di schizzi a matita e a china. Quando morì, i suoi amici recuperarono le sue lettere, i manoscritti, gli appunti, ma non trovarono nessuna traccia dei suoi disegni. Molti anni dopo, a John Berger viene regalato un vecchio taccuino da disegno e l’autore, mosso da un impulso segreto e convincente, sente che quel libricino è proprio quello di Baruch Spinoza. Inizia così un dialogo a due voci e a quattro mani in cui l’autore e saggista inglese – convinto che nella silenziosa pratica del disegno risieda la chiave per accedere al senso del mondo e delle cose – immagina di rileggere le parole del filosofo olandese, e di osservare il mondo con i suoi occhi. Il risultato è un libro che, con una prosa limpida e delicata, crea un ponte tra l’Olanda del XVII secolo e il tempo inquieto in cui viviamo. Una mappa stupefacente che aiuta a orientarsi nel nostro incerto presente, a indagare la sostanza profonda delle cose, e la relazione che ci lega a esse.

ordinabile a IBS

«Calorosamente avvincente, filosofico, imprevedibile e, a tratti, terribilmente commovente…».
Booklist

«Una prosa chiara, sinuosa. Un’opera dalla singolare saggezza».
The New York Times Book Review

«Un volume breve e sorprendente che ci regala una profonda riflessione sull’arte, sul processo creativo e su molto altro… paragonando la realizzazione di un disegno con il guidare una moto, Berger compie ogni interazione e connessione come se fosse fondamentale per il genere umano. E il lettore vedrà con occhi nuovi».
Kirkus

«Una riflessione edificante».
New York Times Style Magazine

l'autore

John Berger

John Berger

John Berger (1926-20179 è noto in tutto il mondo come critico d’arte, poeta, giornalista, narratore, sceneggiatore cinematografico, autore teatrale e disegnatore. Tra i suoi libri di narrativa tradotti in italiano, ricordiamo Qui, dove ci incontriamo (Bollati Boringhieri, 2005), Una volta in...

dello stesso autore: