Neri Pozza [0]

Elenco delle collane Neri Pozza

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti

Scheda libro

collana: Bloom

ritorna

La stanza dell'eco

Autore: Luke Williams
Titolo: La stanza dell'eco

collana: Bloom

ISBN 978-88-545-0200-0
Pagine 416
Euro 18,00

È il 2002. Evie Steppman ha quasi sessant'anni e una dote particolare: un udito finissimo, eccezionale. Quello che è in grado di sentire è al di fuori della portata della gente comune. Questo dono - o questa maledizione - la ha accompagnata per tutta la vita e ora che, a causa dell'età, sta cominciando a svanire, Evie decide di ritirarsi nel silenzio dell'attico della sua casa sul mare a Gullane, in Scozia, a scrivere le sue memorie.
Evie nasce a Lagos alla fine della seconda guerra mondiale, figlia di un ufficiale della colonia africana e di una madre che muore mettendola al mondo. Fin nel ventre materno ode voci e rumori, e poiché quel che coglie non le piace, decide di venire al mondo con due mesi di ritardo, per ritrovarsi poi sola con un padre distrutto dal dolore e ben poco propenso ad accudire la figlia.
L'infanzia di Evie si svolge così tra libertà e abbandono, in compagnia di un padre che non la desidera e dell'amata famiglia nigeriana di Iffe, Ben e Ade; tra il paese africano, dove è legata ai suoi abitanti di colore e alla vita perduta dei bassifondi, e la Gran Bretagna, dove i tentativi di una compita educazione tradizionale puntualmente falliscono.
Dopo l'indipendenza della Nigeria nel 1960, Evie conduce la sua vita precaria tra la Scozia e l'America, un'esistenza segnata da una lunga storia sentimentale, un tentativo di suicidio, la dedizione alle più disparate attività per guadagnarsi da vivere e il rifiuto e l'apprezzamento per ciò che il suo dono di natura le consente di sperimentare.
Romanzo di grande sensibilità e profondità che narra del colonialismo, del significato del tempo, del mondo letto attraverso i suoni che lo descrivono, La stanza dell'eco è una magnifica storia sull'impossibile identità di una donna, sospesa tra l'Africa e la vecchia Europa, tra la libertà selvaggia della natura e la tradizione di antichi usi e costumi.

ordinabile a IBS

Evie Steppman ha un dono speciale: ode quel che gli altri non odono. L'impossibile identità di una donna, sospesa tra l'Africa e la vecchia Europa, tra la libertà selvaggia della natura e la tradizione di antichi usi e costumi, in un romanzo eccezionale, apprezzato da critica e pubblico.

«Una scrittura straordinaria, priva di qualunque imperfezione».
W.G. Sebald

«Evie Steppman appartiene alla stessa progenie dei protagonisti dei Figli della mezzanotte di Salman Rushdie, del Tamburo di latta di Günther Grass e della Via della fame di Ben Okri».
Scotland on Sunday

«Leggete questo romanzo ad alta voce. Leggetelo con gli auricolari. Ma leggetelo, e prendete nota della sua straordinaria musicalità».
The Sunday Times

«Un esordio brillante».
The Times

l'autore

Luke Williams

Luke Williams

Luke Williams è nato nel 1977 ed è cresciuto a Fife, in Scozia. Ora divide il suo tempo tra Edimburgo e Londra. La stanza dell'eco è il suo primo romanzo.