Neri Pozza [0]

Elenco delle collane Neri Pozza

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Scheda libro

collana: Biblioteca Neri Pozza

ritorna

Biglietto scaduto

Autore: Romain Gary
Titolo: Biglietto scaduto

collana: Biblioteca Neri Pozza

ISBN 978-88-545-0138-6
Pagine 224
Euro 12,00

Jacques Rainier ha sempre vissuto con spensierato distacco quello che la vita gli ha così magnanimamente concesso: un aspetto ancora gradevole, nonostante i suoi cinquantanove anni, una fidanzata giovanissima e ricca, le frequentazioni giuste in quel jet set internazionale fatto di Ferrari, Bahamas e incessanti sfilate di bellezze talmente accecate dal danaro da non farsi piú nemmeno pagare.
Dal giorno in cui, però, ha reincontrato Jim Dooley al Gritti a Venezia, la spensieratezza e il distacco sono andati a farsi benedire. Non lo vedeva da una decina d’anni Dooley, esattamente da quella gara di bob del 1962 a Saint Moritz a cui aveva accidentalmente preso parte e che Dooley aveva naturalmente vinto.
Miliardario americano, celebrato dalle cronache mondane come il «play boy numero uno dell’emisfero occidentale», Dooley, i capelli biondi appena spruzzati di grigio, i lineamenti fini, la figura eretta, il sorriso di chi dà per scontato il possesso del mondo intero, aveva suscitato in lui, in quella occasione, un chiaro sentimento di invidia comparabile a quello che una bella donna nutre per un’altra ancora piú bella.
Che delusione, perciò, rivederlo dieci anni dopo a Venezia! Dell’atleta del piacere, del playboy dorato non vi era piú traccia. I riccioli spruzzati di grigio apparivano ormai incongrui su un volto pesantemente manomesso dal tempo. Lo sguardo azzurro era diventato ormai vitreo. E poi quei discorsi, quelle «volgari» confidenze sul rimpicciolimento dell’arnese, sull’impotenza galoppante, sugli acciacchi!
Nella psiche di Jacques c’era già probabilmente una crepa segreta aperta dai suoi cinquantanove anni. Dopo l’incontro al Gritti con Jim Dooley, la crepa diventa, però, uno spaventoso crepaccio. La paura del declino fisico e sessuale si insinua in lui, lo pervade, lo distrugge, non lo abbandona più tra visite per il controllo della prostata e inattesi fallimenti con la giovane e ricca fidanzata brasiliana.
Opera di bruciante attualità, Biglietto scaduto è un libro crudo e duro, dominato da uno humour amaro, ma anche uno straordinario romanzo d’amore pieno di grazia e tenerezza.

ordinabile a IBS

Jacques Rainier ha cinquantanove anni, una giovane e ricca fidanzata brasiliana e una vita spensierata. Dopo un incontro a Venezia, però, la paura del declino fisico e sessuale si insinua in lui e non lo abbandona piú…
Dall’autore della Vita davanti a sé e della Promessa dell’alba, uno dei romanzi piú crudi, realistici ed emotivamente coinvolgente mai scritti sull’ossessione dell’invecchiamento maschile.




«Funziona la struttura narrativa, funzionano le ambientazioni alto-borghesi , funziona la scrittura di gran classe, decisa, sottile, spiritosa, feroce, molto sentimentale, commovente e tuttavia mai sdolcinata. Per qualità letterarie e scelte dei temi, un romanzo che può piacere immensamente ai lettori di Roth, di Vargas Llosa, di Richler».
Camilla Baresani, il Sole 24 Ore

«Scritto con una lingua asciutta e veloce, hemingwayiana, dalle tonalità fra l'ironico e il sarcastico, lingua capace però di metafore strepitose, da sottolineare con la matita. Libro in fondo grottesco e tragico assieme, che parla della sconfitta dell'idea novecentesca del maschio, e forse dell'Occidente del tutto».
Gianni Biondillo, Cooperazione

«Lo scrittore avventuriero che amò Jean Seberg ma fu vittima del sesso».
il Venerdì

«Il romanzo di Gary Romain è una parabola tanto struggente quanto ironica della decadenza di un uomo, della paura di invecchiare, del suo terrore di non poter più amare».
Diva & Donna

l'autore

Romain Gary

Romain Gary

Romain Gary (pseudonimo di Romain Kacev) nacque nel 1914. A trent’anni, Gary è un eroe di guerra (gli viene conferita la Legion d’honneur), scrive un romanzo, Educazione europea (Neri Pozza, 2006), che Sartre giudica il miglior testo sulla resistenza, gli si aprono le porte della diplomazia...

dello stesso autore: