Neri Pozza Editore | Gender. Per una critica storica dell'uguaglianza
 
  • Condividi :

Gender. Per una critica storica dell'uguaglianza

Ivan Illich

Compra on-line

Compra l'Ebook
Apparso per la prima volta nel 1984, questo libro annuncia profeticamente ciò che è oggi sotto gli occhi di tutti: l’avvento del genderless, del senza-genere, la figura in cui giunge pienamente a compimento quel processo proprio delle società industriali che va sotto il nome di «uguaglianza tra i sessi». Un compimento inscritto nell’essenza stessa dell’Homo oeconomicus per la quale uomini e donne non sono altro che «neutri economici».
Illich indaga «il passaggio da un mondo sotto l’egida del gender a uno sotto il regime del sesso» ricostruendo i mutamenti nei modi della percezione del corpo e delle sue relazioni col mondo nel passaggio cruciale dall’antica società vernacolare e conviviale alla società industriale. E svela come il sessismo delle società moderne non sia soltanto altra cosa dalla differenza sessuale propria del gender nell’universo vernacolare, ma nasca dal suo stesso misconoscimento.

ISBN: 978-88-655-9359-2

Categoria:

Genere:

Collana: Beat Edizioni

Pagine: 272

Tradotto da:

Prezzo:9,00

ISBN: 978-88-655-9359-2

Categoria:

Genere:

Collana: Beat Edizioni

Pagine: 272

Tradotto da:

Prezzo:9,00

RECENSIONI

«Un lavoro poderoso e articolato… sulla sparizione del genere e la sua trasformazione in sessualità».
Il manifesto

«Illich rappresenta la riapparizione intempestiva nella modernità di una chiamata in giudizio senza attenuanti della cultura occidentale».
Giorgio Agamben

«Il paradigma dell’Homo oeconomicus non quadra con ciò che gli uomini e le donne sono in realtà. Essi forse non sono riducibili a meri esseri umani, a neutri economici di sesso maschile o femminile».
Ivan Illich

EVENTI E NEWS

VIDEO

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter