• Condividi :

La stella boara

Silvio Negro

La «Stella boara» è Venere, la stella del mattino che, prima del sole, destava i contadini e la stalla e «purgava la notte di ogni incubo sinistro».
I contadini la salutavano alle quattro o alle cinque del mattino, quando la notte era ancora piena di stelle, ma i suoi terrori erano passati con l’apparizione, appunto, della «Stella boara» che destava la vita in campagna, per animali e uomini, per la terra e il cielo.
Venere era l’unico astro del firmamento al quale il contadino faceva attenzione dopo il sole e la luna, e la notte, dissolta ogni minacciosa oscurità, viveva solo della serena attesa del giorno, apparteneva alle sollecitudini dell’uomo e non più ai capricci delle fantasmine.
In questo libro sono raccolti riflessioni, sfoghi polemici o poetici, aforismi, il cui motivo centrale consiste nel richiamo alla saggezza contadina, alla semplicità e rudezza dell’ambiente, che Silvio Negro aveva lasciato da ragazzo, e nel contrasto tra questo mondo e la vita della città, con le complicazioni e finzioni moderne in mezzo alle quali era stato costretto a vivere e lavorare.

ISBN: 978-88-545-1139-2

Categoria:

Genere:

Collana: Piccola Biblioteca

Pagine: 192

Tradotto da:

Prezzo:13,00

ISBN: 978-88-545-1139-2

Categoria:

Genere:

Collana: Piccola Biblioteca

Pagine: 192

Tradotto da:

Prezzo:13,00

RECENSIONI

Hanno scritto di Roma, non basta una vita:

«Un libro che è e resta una “pietra miliare”… l’opera di un cultore e narratore delle vicende storiche e spirituali della Città eterna».
la Repubblica

«Ogni capitolo… regala una inimitabile miniera di annotazioni storiche, ritratti di protagonisti della millenaria epopea romana».
Corriere della Sera

«L’idea di Roma come mondo, città che trascende se stessa e diventa vera e propria metafisica».
Stenio Solinas

EVENTI E NEWS

VIDEO

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter

Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti