• Condividi :

Navi perdute

Per l’ingegnere navale Paul Mérault de Monneron niente è più sgradevole di imbarcarsi a Calais per attraversare la Manica. In più, stavolta, sulle spalle di Monneron grava un ulteriore tormento: un segreto impostogli dal ministero della Marina francese. Il governo francese ha infatti chiesto a Jean-François de Galaup, conte di La Pérouse, di ripercorrere il viaggio d’esplorazione del leggendario capitano inglese James Cook. Copiarne le rotte, per emularne i successi. Per questo, augurandosi che l’Inghilterra non se ne accorga, il conte di La Pérouse tira a lucido due fregate, la Boussole e l’Astrolabe, e assolda duecento marinai e un folto gruppo di naturalisti, scienziati e matematici, promettendo di non fare ritorno fino a quando non avrà coperto ogni miglia di oceano navigabile. Dopo due anni di navigazione, nel febbraio del 1788 la Boussole e l’Astrolabe scompaiono all’improvviso, al largo delle coste australiane. Passeranno trent’anni prima che l’ammiraglio Jules Dumont d’Urville faccia luce sul mistero della scomparsa delle due fregate.

ISBN: 978-88-6559-523-7

Categoria:

Genere:

Collana:

Pagine: 400

Tradotto da:

Prezzo:9.9

ISBN: 978-88-6559-523-7

Categoria:

Genere:

Collana:

Pagine: 400

Tradotto da:

Prezzo:9.9

RECENSIONI

Un raro e perfetto equilibrio tra un resoconto storico minuzioso e un romanzo d’avventura agli albori dell’era industriale.


«Un’opera letteraria di prim’ordine, intelligente ed evocativa nel segno della migliore narrativa storica».
Kirkus Reviews

EVENTI E NEWS

VIDEO

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter

Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti