Neri Pozza Editore | Neuland
 
  • Condividi :

Neuland

Eshkol Nevo

Compra on-line

Compra l'Ebook

Dai giorni del corso come osservatore nell'esercito di Israele, gli occhi di Dori sono sempre in cerca di minacce potenziali: cecchini sui tetti, movimenti sospetti fra i vicoli, una tenda spostata, uno scintillio che rivela che qualcuno ti sta osservando col binocolo. Un'attività inutile, ma così radicata che il timore di pericoli alberga ormai stabilmente nella sua mente. Roni, ad esempio, è la prima donna alla quale Dori ha permesso di toccare il suo amaro nocciolo di solitudine, la prima donna di cui si è fidato, sino al punto da appoggiarsi e assuefarsi totalmente a lei. Tuttavia Dori è convinto che, camminando col suo passo svelto, un giorno lei non si fermerà più e lo lascerà. E allora per evitarlo, Dori ha deciso di andarsene lui. Suo padre, Meni Peleg, eroe della guerra del Kippur, dopo la morte dell'amata moglie è scomparso da qualche parte in Sudamerica. Per scacciare i suoi spettri privati, Dori parte alla sua ricerca. Inbar ha la stessa età di Dori, non più giovane come le giovani, né avanti negli anni come quelle avanti negli anni. Una via di mezzo. Esattamente come Dori. Anche Inbar è in fuga dai suoi fantasmi privati e dalle persone in carne e ossa cui è attaccata la sua vita in Israele. Dori e Inbar si incontrano e si amano in Sudamerica. E in Argentina, là dove alla fine dell'Ottocento il Barone Hirsch comprò molte terre, convinto che fosse il posto migliore dove creare un focolare nazionale gli ebrei, si imbattono insieme in Meni Peleg.

ISBN: 978-88-655-9264-9

Categoria:

Genere:

Collana: Beat Bestseller

Pagine: 640

Tradotto da: Ofra Bannet e Raffaella Scardi

Prezzo:14,50

ISBN: 978-88-655-9264-9

Categoria:

Genere:

Collana: Beat Bestseller

Pagine: 640

Tradotto da: Ofra Bannet e Raffaella Scardi

Prezzo:14,50

RECENSIONI

«Con Neuland, Eshkol Nevo si conferma la vera nuova voce post Yehoshua».
Laura Crinò, D la Repubblica delle Donne

Eshkol Nevo, l’autore de La simmetria dei desideri, «uno degli esponenti più seguiti della generazione di scrittori israeliani successiva ai David Grossman, Abraham Yehoshua e Amos Oz».
Marco Bobbio, La Stampa

«Neuland è un libro per chi pensa che la grande narrativa sia foderata di ambizioni vanagloriose».
Alessandro Piperno, Corriere della Sera

«Neuland, che si legge con l’ansia di cui sono degni solo i buoni libri, è una riflessione sul mistero del mettere al mondo per lasciare qualcosa di sé».
Elena Loewenthal, La Stampa

EVENTI E NEWS

VIDEO

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter