Neri Pozza [0]

news

Riccardo Cravero vince il Premio Nini Agosti Castellani 2016 per la traduzione di Morire in primavera

13.12.2016
Riccardo Cravero vince il Premio Nini Agosti Castellani 2016 per la traduzione di Morire in primavera

Riccardo Cravero, traduttore di Morire in primavera di Ralf Rothmann, ha vinto il Premio intitolato a Nini Agosti Castellan i per la miglior...

Franck Bouysse al Noir in Festival

12.12.2016
Franck Bouysse al Noir in Festival

Lunedì 12 dicembre, ore 18.30 Anteo SpazioCinema (Via Milazzo, 9 - Milano) in occasione della XXVI edizione del Noir in Festival Franck Bouysse...

FILMMAKER FESTIVAL 2016 - Proiezione di Ombre dal fondo con Domenico Quirico

23.11.2016
FILMMAKER FESTIVAL 2016 - Proiezione di Ombre dal fondo con Domenico Quirico

Domenica 27 novembre, ore 19.00 presso Cineteca Spazio Oberdan in occasione del FILMMAKER FESTIVAL 2016 Proiezione di OMBRE DAL FONDO (Italia, 2016...

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Recensioni e critiche

comunicati stampa (indice dei contenuti)

03.10.2013 | Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza LA RICCHEZZA DI MARCO MONTEMARANO VINCE LA PRIMA EDIZIONE

L'autore (e musicista) milanese si aggiudica i 25.000 euro del primo premio. Visto l'alto livello riscontrato dal Comitato di Lettura, tutti i cinque romanzi finalisti saranno pubblicati da Neri Pozza Editore.

 

Vicenza, 3 ottobre 2013. Va a Marco Montemarano il primo Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza. Nato a Milano nel 1962, cresciuto a Roma, un'eclettica attività di scrittore, giornalista, traduttore e musicista (all'attivo due raccolte di composizioni per chitarra), Montemarano è stato proclamato vincitore al termine della cerimonia appena conclusasi al Teatro Olimpico di Vicenza. Per il Comitato di Lettura, composto dagli agenti letterari Luigi Bernabò e Marco Vigevani, dagli scrittori giornalisti Francesco Durante e Stefano Malatesta, dallo scrittore e critico letterario Silvio Perrella, dall'autrice Sandra Petrignani e da Giuseppe Russo, ideatore del Premio e direttore editoriale Neri Pozza, non è stato un compito semplice. L'ottima qualità dei cinque romanzi finalisti ha determinato un arrivo al fotofinish, nel quale La ricchezza di Marco Montemarano si è aggiudicato la vittoria per un punto su La letteratura tamil a Napoli di Alessio Arena (ogni giurato  ha espresso una valutazione anonima per ciascun libro, assegnando un voto da 1 a 10). Durante la cerimonia, l'autore vincitore ha ricevuto un assegno di 25.000 euro e una targa con un'incisione di Neri Pozza. Il libro sarà pubblicato da Neri Pozza Editore e uscirà a novembre 2013.

 

      La classifica finale:

 

  1. La ricchezza di Marco Montemarano: 57 voti
  2. La letteratura tamil a Napoli di Alessio Arena: 56 voti
  3. Dentro c’è una strada per Parigi di Nòvita Amadei: 53 voti
  4. Il genio dell’abbandono di Wanda Marasco: 53 voti
  5. Il bambino di Budrio di Angela Nanetti: 47 voti

 

Il sogno fugace della gioventù che prende vita ne La ricchezza, con la sua energia, i suoi misteri e le sue ambiguità, sullo sfondo della Roma ricca e borghese degli anni Settanta, ha conquistato l'attenzione e il giudizio del Comitato di Lettura. Ma l'intera cinquina finalista ha sorpreso i giurati, spingendo la casa editrice Neri Pozza a una decisione inattesa.

 

“Eravamo già molto soddisfatti dell'alta partecipazione al Premio, forse la più alta mai registrata in un concorso letterario italiano, con 1781 opere pervenute”, spiega Giuseppe Russo. “Ma la notevole qualità letteraria dei cinque romanzi finalisti ci ha sorpreso: sono opere in possesso di eleganza di stile e controllo della scrittura, capaci di attrarre il lettore dalla prima all'ultima pagina. Per questo abbiamo deciso che non solo il vincitore, ma tutti i finalisti saranno pubblicati da Neri Pozza”.

Ideato nell'ambito delle celebrazioni per il centenario dalla nascita del fondatore della casa editrice, con l'obiettivo di riportare al centro del lavoro editoriale l'attività di selezione e valutazione dei talenti, il Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza – patrocinato dal Comune di Vicenza e dalla Camera di Commercio di Vicenza - è stato reso possibile dal sostegno del main sponsor Pal Zileri e del Consorzio “Vicenza è”, con la partecipazione di Confindustria Vicenza, Banca Popolare di Vicenza, Grafica Veneta (sponsor tecnico). Hanno inoltre offerto un contributo l’Orchestra del Teatro Olimpico, la Cantina Beato Bartolomeo da Breganze, la Venerabile Confraternita del Bacalà alla Vicentina, la Gastronomia Il Ceppo.

 

torna su


magazine [9]

MALAGUTI E L'AVVENTURA DELLE RELIQUIE SANTE

MALAGUTI E L'AVVENTURA DELLE RELIQUIE SANTE

Mercanti di seta e spezie, monaci malfidi, astuti garzoni, cantinieri inquietanti, necrofori compiacenti, soldataglia assatanata, dignitari...


Nel 2084 non ci sarÓ niente da ridere

Nel 2084 non ci sarÓ niente da ridere

2084 Il romanzo di Boualem Sansal di Nadia Terranova IL (il sole 24 ore) C'era una volta, qualche anno fa, una divertente e fortunata pagina...


TRACY CHEVALIER racconta una famiglia di pionieri americani. E di un uomo salvato dall'amore per la natura

TRACY CHEVALIER racconta una famiglia di pionieri americani. E di un uomo salvato dall'amore per la natura

Io sto con le sequoie Nel nuovo romanzo, TRACY CHEVALIER racconta una famiglia di pionieri americani. E di un uomo salvato dall'amore per la...


GLI SS RAGAZZINI MANDATI A FERMARE IL SOLDATO IVAN

GLI SS RAGAZZINI MANDATI A FERMARE IL SOLDATO IVAN

Venerdì di Repubblica di Lara Crinò Due giovanissime reclute contro i russi: il bestseller di Raiph Rotmann racconta una generazione perduta in...


Intervista all'algerino Boualem Sansal

Intervista all'algerino Boualem Sansal

Repubblica di Gloria Origgi   PER EVITARE LA PROSSIMA APOCALISSE   Boualem Sansal è un uomo mite, ironico e ispirato al tempo stesso...