Marie-Madeleine Pioche de la Vergne, meglio conosciuta come Madame de La Fayette (dal nome del marito), nacque a Parigi il 18 marzo 1634. Dopo la separazione dal conte de La Fayette, diventò dama di corte di Enrichetta d’Inghilterra, cognata del re, e fu amica intima di Madame de Sévigné, di cui scrisse un ritratto. La principessa di Clèves (1678) è la sua opera più famosa e ottenne da subito un grande successo. Ebbe una lunga relazione con La Rochefoucauld, conclusasi solo con la morte dell’autore delle Maximes nel 1680. Morì il 25 maggio 1693.

Madame de La Fayette

La principessa di Clèves

2014, pp. 208, € 14,00
Vincenzo Acanfora, con revisione di Giuseppe Girimonti Greco e Francesca Scala
Collana: Le Grandi Scrittrici