Graham Swift

Il paese dell'acqua

Thomas Crick vive nei Fens, le terre bonificate e «sottratte all’acqua» dell’Inghilterra orientale: «un paesaggio che, tra tutti i paesaggi, è quello che più si avvicina al Nulla», un luogo in cui le...

Dove acquistare Dove acquistare Dove acquistare
Informazioni
Marco Papi
2016, pp. 368, € 13,90
ISBN: 9788865593417
Collana: Super Beat
Generi: Narrativa straniera, Letteratura contemporanea
SINOSSI

Thomas Crick vive nei Fens, le terre bonificate e «sottratte all’acqua» dell’Inghilterra orientale: «un paesaggio che, tra tutti i paesaggi, è quello che più si avvicina al Nulla», un luogo in cui le azioni degli uomini sembrano costantemente soccombere alle forze elementari della natura.
Insegnante di storia che per trentadue anni ha svelato ai suoi allievi i misteri del passato, Crick si trova ora costretto a mettere in discussione «sostanza e scopo» della sua professione e della sua vita. Alla scuola in cui lavora è stato «imposto di fare economie», e davanti ai suoi occhi aleggia lo spettro della «pensione anticipata».
Il «vecchio Cricky» decide allora di non insegnare più la Storia con la s maiuscola nelle sue ultime lezioni. Cessa di parlare dello spargimento di sangue che, a Parigi alla fine del
Settecento, ha dato il via al mondo moderno, e inizia a narrare del mistero del suo passato e delle sue storie.
Storie della vita su un fiume, di un padre che catturava anguille, del cadavere di un annegato trovato nel fiume anni prima. Storie del mondo dei Fens, dove la terra è d’una piattezza così uniforme da spingere gli uomini a pensieri insonni e inquieti. Considerato uno dei grandi romanzi del secondo Novecento, Il paese dell’acqua è un’opera che ha il respiro e l’ambizione di una tragedia greca nel cuore dell’Inghilterra di tre generazioni.
La presente edizione è accompagnata da una postfazione in cui Graham Swift si sofferma su genesi e procedimento del romanzo.
 

Autore

Graham Swift è nato a Londra nel 1949, e ha studiato a Cambridge. Nel 1996 ha vinto il James Tait Black Memorial Prize e il Booker Prize con Ultimo giro. Nel 1987 ha vinto il Premio Grinzane Cavour con Il paese dell’acqua (BEAT 2016), considerato uno dei migliori romanzi britannici del secondo dopoguerra. Alcuni suoi libri sono diventati celebri film, come L’ultimo bicchiere, con Michael Caine e Bob Hoskins, tratto da Ultimo giro, e come Il paese dell’acqua, con Jeremy Irons, tratto dall’omonimo romanzo.