Paul Harding

L'ultimo inverno

Chi non è rimasto almeno una volta incantato dal mondo misterioso dei venditori ambulanti, dai loro carretti così carichi di oggetti semplici, ingegnosi, meccanici, che sapevano riparare grazie a un’arte tramandata da tempo immemorabile?

Fuori catalogo

Informazioni
Luca Briasco
2023, pp. 192, € 12,00
ISBN: 9791255020479
Collana: Beat Edizioni
SINOSSI

Chi non è rimasto almeno una volta incantato dal mondo misterioso dei venditori ambulanti, dai loro carretti così carichi di oggetti semplici, ingegnosi, meccanici, che sapevano riparare grazie a un’arte tramandata da tempo immemorabile? È questo il mondo da cui proviene George Washington Crosby, e a cui ritorna mentre, steso su un letto d’ospedale al centro del soggiorno della sua casa nel New England, si prepara a concludere la sua vita circondato dai famigliari e accompagnato dal tintinnio degli orologi cui per anni si è dedicato come meticoloso restauratore. Meravigliosi meccanismi di tutte le epoche e fogge che sono stati a lungo il legame, negato ma indissolubile, con il mondo della sua infanzia e di suo padre Howard, uomo silenzioso, sognante, poetico, che stentatamente manteneva quattro figli e una moglie insoddisfatta girovagando con un carro pieno di mercanzie tra i boschi del Maine. Mentre le funzioni vitali lo abbandonano, George ritrova Howard cosí, come non aveva mai permesso a sé stesso di immaginarlo, e di quell’uomo simile a un veggente rivede anche i segni dell’incurabile e misteriosa malattia: l’epilessia. Un eccesso di energia, di elettricità lo colpiva cosí come il fulmine colpisce il bosco e lo lasciava stordito e sanguinante, dopo angosciosi minuti trascorsi sul pavimento a scalciare e sbattere la testa sulle assi. Per anni, George non aveva piú saputo se odiare o amare quel padre folle, ma ora finalmente riesce a incontrarlo, e in quel momento di estrema lucidità ad amarlo semplicemente. L’ultimo inverno è un romanzo d’esordio di rara potenza espressiva, plasmato dalla penna di un grande scrittore; un romanzo sull’America di ieri e di oggi che parla dell’amore tra un padre e un figlio, della fierezza della natura, del ricordo e della fantasia.

Autore

Paul Harding ha insegnato scrittura creativa a Harvard e all’Università dello Iowa. Oggi vive a Georgetown, nel Massachusetts, con la moglie e i figli. Ha esordito nel 2009 con L’ultimo inverno (Neri Pozza 2011). Pubblicato dalla piccola casa editrice indipendente Bellevue Literary Press, il romanzo, primo di una trilogia, vinse nella sorpresa generale il premio Pulitzer 2010. Enon è il secondo romanzo del ciclo.